Per completare l’iter formativo per l’affidabilità sugli strumenti, dopo aver frequentato il corso avanzato, è necessario mostrare di sapere somministrare i test in un modo che rispetti la standardizzazione degli strumenti e di essere affidabili nella siglatura. Il partecipante manda la videoregistrazione della propria somministrazione del test al trainer, insieme al protocollo ed all’algoritmo siglato. Il trainer guarda il video e sigla alla cieca. Se la somministrazione è stata standard e la siglatura ha raggiunto il criterio di affidabilità, il trainer rilascerà l’attestato di affidabilità.

 

Per la verifica della affidabilità sull’ADOS-2 bisogna mandare una registrazione di un Modulo “basso” (Modulo Toddler, Modulo 1 o Modulo 2) e di un Modulo “alto” (un Modulo 3 o 4). Invece per l’ADI-R basta mandare la ripresa di una somministrazione dell’intervista. Il trainer manderà commenti e le proprie siglature per aiutare il partecipante a migliorare il suo uso del test.